IL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE

Quando si deve valutare il rapporto fra industria e ricerca, bisogna tenere presente la distinzione fra risultati scientifci falsi e parziali. Poniamo che un forte potere economico ha interesse che si scopra A, allora finanzierà il più possibile ricerche finalizzate a questa scoperta. Difficilmente però verranno pubblicati articoli sulle migliore riviste scientifiche che affermano A anche se è stato dimostrato che vale non A. Certo quel potere non finanzierà ricerche finalizzate a dimostrare non A. Questo in certi casi può essere molto grave, ma si configura come un'omissione, non come una falsificazione. Perciò in molti casi in cui si devono valutare i pericoli di un farmaco o di un altro prodotto industriale bisogna dimostrare che con ogni probabilità non è dannoso e non accettare soltanto che nessuno ha dimostrato che è dannoso. Questo è il senso del famoso "principio di precauzione".

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in POLITICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...