E’ VERO CHE 2+2=4?

Torniamo sul problema di “2+2=4” e chiediamoci che cosa significa affermare che questo enunciato è vero. Abbiamo già escluso l’ipotesi platonica secondo la quale da qualche parte fuori dallo spazio e dal tempo ci sono dei due e dei quattro che stanno nella relazione 2+2=4. Si potrebbe dire che “2+2=4” è dimostrabile dagli assiomi dell’aritmetica stabiliti da Dedekind e Peano utilizzando le regole di inferenza del calcolo dei predicati del primo ordine. Ma questo significa che esso è un teorema di un certo calcolo, non che è vero. Ho invece la sensazione che quando diciamo che “2+2=4” è vero vogliamo affermare che nel mondo empirico, se interpretiamo “2” come una coppia di oggetti, “4” come una quadrupla di oggetti, “+” come mettere insieme gli oggetti e “=” come otteniamo, allora qualsiasi siano gli oggetti che scegliamo, “2+2=4” è sempre vera.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in FILOSOFIA DELLA SCIENZA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...