GLI OPINIONISTI MENAGRAMI

Capita sempre più spesso di leggere nei grandi giornali delle vere e proprie filippiche, che attaccano, spesso a ragione, comportamenti di singoli membri o gruppi della classe dirigente. Oppure dei veri e propri arrembaggi alle istituzioni, alla società e ai costumi nel nostro Paese. Credo che, almeno in parte, in questi atteggiamenti ci sia qualcosa che non funzioni. In primo luogo, gli autori di queste filippiche spesso mangiano abbondantemente nello stesso piatto in cui stanno sputando. In secondo luogo, in questi discorsi è presente una buona dose di demagogia, perché è chiaro che vanno incontro alla sensazione di perenne frustrazione e insoddisfazione, che spesso accompagna la nostra quotidianità. E, in terzo luogo, forse la cosa più importante, non credo che si possa fare un serio discorso politico solo a partire da come le cose dovrebbero stare. L’uomo è senz’altro un animale molto imperfetto, per cui difficilmente si può sperare di ottenere grandi risultati. Occorre sempre fare un paragone rispetto a come le cose sono state in un passato prossimo. Ricordo un’amara battuta di un film di Woody Allen, detta da Max von Sidow, “Anna e le sue sorelle”: il vero problema non è come mai è stato possibile che accadesse qualcosa di simile ad Auschwitz? ma, come mai, data la natura umana, episodi come Auschwitz si verifichino così raramente?! A parte gli scherzi, è giusto guardare al futuro con una speranza di miglioramento, ma non bisogna mai sottovalutare gli aspetti positivi di quanto ci circonda.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in SOCIETA'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...