LA NORMATIVITA’ DELLA GRAMMATICA

Se prendiamo le vecchie grammatiche delle lingue morte, esse venivano spesso presentate come “normative”. E’ un concetto che non riesco a collocare adeguatamente. Tali grammatiche si basano spesso su quelle messe a punto da studiosi della lingua coevi a quando essa era ancora viva. Queste ultime erano una sorta di classificazione, bsata su categorie predisposte dal linguista dell’uso che aveva sotto gli occhi. In tutto ciò non riesco a capire che cosa ci sia di normativo. Ho la sensazione che quel normativo significhi semplicemente che dopo che si ha avuto consuetudine con una gran quantità di testi in quella lingua, una lezione diversa semplicemente suona male. Di fatto è semplicemente contraria all’uso comuneche si riscontra nei testi.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in LETTERATURA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...