IL LATINO A SCUOLA

Capita spesso quando si cerca di fare ragionare uno studente (un collega!?) che a una domanda si riceva la risposta: “Non ricordo…”. Potremmo interpretare questa affermazione nel senso del Menone di Platone, secondo cui ogni conoscere è una forma di ricordo! ma purtroppo, più prosaicamente, lo studente, invece di pensare al problema che gli poniamo, sta cercando di ricordare la soluzione, sperando di averla appresa a memoria. Questo è un disastro formativo, per il quale non riusciamo a trovare una risposta fattiva. Nella scuola si insegna ancora per lo più, tranne importanti eccezioni, un sapere fatto di nozioni e di regole da memorizzare e applicare. Il latino, ad esempio, si studia ancora imparando innanzitutto a memoria le desinenze delle declinazioni e le relative eccezioni. Per mesi, se non anni, viene premiato lo studente che impara a memoria tonnellate di regoline senza che si ponga la domanda ovvia, perché deve fare questo sforzo. A me sembra che diventi sensato imparare queste regole solo dopo che gli studenti abbiano la loro curiosità attivata mediante letture di facili brani di enorme importanza per la nostra tradizione, presi dalla Bibbia o da qualche poesia d’amore. La classica risposta dell’insegnante a una tale proposta sarà: “Ma come, leggere i testi senza conoscere la grammatica? impossibile!”Proprio il contrario, per una testa sveglia, è impossibile. Evviva quelli che vanno male in latino a scuola, con ogni probabilità tra loro ci sono i più intelligenti!

Annunci

1 Commento

Archiviato in SOCIETA'

Una risposta a “IL LATINO A SCUOLA

  1. Ero tra quelli!!!
    Finalmente un riconoscimento, anche se tardivo, alla mia geniale somaraggine!
    Pietro Bondanini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...