IL PAPA’ DI GIOVANNA

Ho visto questo bel film di Pupi Avati, che a me piace sempre anche perché descrive situazioni intorno a Bologna, ma mi rendo conto che a volte soffre un po’ di localismo. Bravissimo Silvio Orlando nella sua solita parte del professore mite e sfortunato, ma tenace. Un raggio di speranza nel finale. Un po’ comico il fatto che la figlia matta nata a Bologna e studentessa del Galvani parli con accento romano. Anche i dialoghi sono un po’ anacronistici, dato che la storia è ambientata fra il ’38 e il Dopoguerra.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in SOCIETA'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...