PIU’ LEZIONI PER MENO TAGLI ALL’UNIVERSITA’

Indipendentemente dall’odierno sciopero del personale universitario, trentacinque docenti dell’università di Urbino, fra i quali anche il Prorettore Vicario, i Presidi di Lingue e Lettere e cinque Consiglieri di amministrazione, hanno deciso di integrare la propria normale attività didattica con ulteriori lezioni e seminari di approfondimento, anche sui temi del rapporto fra politica, ricerca, formazione e lavoro. Molti altri docenti avrebbero voluto aderire a questa singolare forma di protesta, ma o avevano lezione nel secondo semestre, oppure non era possibile trovare le aule e le sovrapposizioni con altri corsi avrebbero creato disservizi. Questi docenti, e soprattutto gli studenti, che hanno approvato e concordato con loro le attività, non solo non hanno nessuna intenzione di fermare l’anno accademico, ma intendono testimoniare per un’università pubblica e statale che sia incrementata e non dimezzata, come purtroppo consegue dalla Legge 133 – cioè la pre-finanziaria dell’agosto scorso – e dal Decreto 180 – appena approvato dal Consiglio dei Ministri. Quest’ultimo, in particolare, è per l’Università di Urbino “Carlo Bo”, che si sta faticosamente risollevando da una grave crisi con impegno e spirito di sacrificio, una vera e propria sciagura, in quanto bloccherebbe qualsiasi possibilità di reclutamento per tutto il 2009 e forse anche per il 2010. La protesta bianca va avanti già da diverse settimane e durerà fino a quando non verranno segnali positivi da parte del Ministero e del Governo.

A essa hanno aderito i sotto-indicati docenti:

1. Alai Mario

2. Alfieri Luigi (Consigliere di amministrazione)

3. Balsamo Maria

4. Baratin Laura

5. Bischi Gian Italo

6. Calanchi Alessandra

7. Campanella Piera

8. Cleri Bonita

9. Colomba Maria Stella

10. Danese Roberto

11. Donnici Rocco Alfonso

12. Duranti Andrea (Consigliere di amministrazione)

13. Fachechi Grazia Maria

14. Fano Vincenzo (Consigliere di amministrazione)

15. Federici Ario

16. Fraternale Daniele

17. Giliberti Giuseppe (Consigliere di amministrazione)

18. Giomaro Giovanna

19. Gnes Matteo

20. Gobbi Pietro

21. Illuminati Augusto

22. Lomiento Liana

23. Magnani Mauro (Pro-rettore vicario)

24. Penna Antonella

25. Pivato Stefano (Preside di Lingue)

26. Ricci Donata

27. Rinaldi Giacomo

28. Ritrovato Salvatore

29. Rocchi Marco

30. Santini Stefano (Consigliere di amministrazione)

31. Scoccianti Valeria

32. Sisti Flora

33. Tarozzi Gino (Preside di Lettere)

34. Tonelli Anna

35. Valentini Manuela

Advertisements

2 commenti

Archiviato in SOCIETA'

2 risposte a “PIU’ LEZIONI PER MENO TAGLI ALL’UNIVERSITA’

  1. Questo genere di protesta solleva una domanda seria: è possibile effettuare tagli nel settore pubblico o sarà sempre un tabù?

    Insomma, dando per scontato e per fiducia verso Vincenzo che la facoltà di Urbino sia una realtà virtuosa che non deve essere penalizzata, e allo stesso modo ammettendo che la sede dislocata in Brasile di Comunicazione Interculturale o l’illustre Facoltà sui Cani e Gatti Sorridenti (che costano centinaia di migliaia di euro a fronte di una manciata di iscritti – poveri loro) devono chiudere, come si può effettuare una politica di tagli che non “spaventi” le realtà sane?

    E’ possibile sdoganare la parola “tagli” dall’universo dei tabù senza dover scrivere normative che vadano nel dettaglio del singolo istituto? E’ possibile creare una normativa che senza necessità di mediazione individui un istituto sano ed uno superfluo passando attraverso il filtro non sempre attendibile (e spesso non determinante) di iscritti/bilancio/% di laureati?

  2. bravo Enzo, sono con te. Spiega meglio quali siano i segnali positivi che vi aspettate, in politica a chieder poco chiaro lo si prende sempre di dietro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...