DUE DIFFICILI PASSI DELLA PHYSICA SUL LUOGO

Interpretazione di Physica, 212a 21ss. Questo passo viene subito dopo la definizione del luogo come il primo limite immobile del corpo circondante. In pratica Aristotele sta dicendo che il centro dell’universo è immobile e quindi è un luogo, lo stesso vale per il limite estremo dell’universo, che è anch’esso un luogo, perchè, pur girando, resta sempre nello stesso luogo. Tutte le traduzioni che ho visto interpretano nel senso che il cielo resta uguale a se stesso, invece il greco dice semplicemnte che il cielo è immobile, come il centro. Certo che il cielo è immobile, perché non è un corpo mobile. Questi due luoghi sono l’alto assoluto e il basso assoluto, rispetto ai quali si determina l’alto e il basso di ciascun luogo.
La spiegazione del difficile passo Phys. 213a 1-10, per me, è questa. Si ricollega a quello che Aristotele ha detto subito sopra, cioè “e ciò vale per la parte, la quale è in un luogo come una qualsiasi parte divisibile in relazione col tutto.” Questo è da intendersi in relazione a 212b 5, dove Aristotele dice che le parti di un corpo continuo sono in un luogo solo in potenza. Così è il rapporto fra aria e acqua, perché l’aria può condensare e quindi è in potenza acqua e l’acqua può evaporare e quindi è in potenza aria. Per una spiegazione più precisa dei processi di evaporazione e condensazione rimanda a De generatione et corrutione. Poi c’è il punto più difficile. Se in un corpo c’è acqua in atto e in potenza, cioè aria, tra le due ci sarà solo contatto, pur essendo in un certo senso comunque un rapporto fra parte e tutto. Se invece è tutta acqua in atto, allora ci sarà non solo contatto, ma anche comunanza di natura. E il rapporto fra parte e tutto è in senso pieno, come all’inizio del discorso.

Annunci

1 Commento

Archiviato in FILOSOFIA DELLA FISICA, FILOSOFIA DELLA SCIENZA

Una risposta a “DUE DIFFICILI PASSI DELLA PHYSICA SUL LUOGO

  1. Alfredo

    E’ proprio il ragionamento ciò che ci allontana dalla verità.
    Dillo al Sig. Aristotele, quando lo vedi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...