LIBERAZIONE PER TUTTI

Oggi è il 25 aprile, una data che, richiamando molte polemiche, merita qualche riflessione. Il 25 aprile è la festa di tutti gli italiani, sia di quelli che allora scelsero di combattere il nazifascismo, sia di quelli che decisero di affiancarlo. E’ la festa della democrazia e della libertà, dell’uguaglianza e della giustizia, valori su cui è fondato il nostro Paese. Ci sono stati atti infami da parte dei partigiani, così come atti generosi da parte dei repubblichini. Questo lo sappiamo. Però il nazifascismo era portatore di odio, discriminazione e disuguaglianza, mentre la Repubblica che è nata dalla Resistenza ha disconosciuto quel modo di fare politica.
Purtroppo però, benché l’Italia si sia liberata dal regime fascista 64 anni orsono, non si è ancora emancipata dalla cultura fascista. Dove con questa parola intendo uno strano misto di massificazione e feudalesimo, per cui noi italiani non abbiamo mai voglia di pensare e di partecipare, ma deleghiamo, aspettiamo il capo carismatico da seguire come gregge. Questo in tutte le situazioni, dalle piccole imprese private alle amministrazioni pubbliche, dai partiti alla politica nazionale. Credo che Francia, Inghilterra, Germania, i paesi nordici gli USA, Israele non siano così. Forse aveva ragione Gramsci quando diceva che in Italia il Risorgimento è stato una rivoluzione dimezzata e che non abbiamo mai avuto qualcosa di analogo alle Rivoluzioni borghesi di Stati Uniti, Francia e Inghilterra o alla Riforma protestante.
Un’ultima cosa. Oggi alla Festa della Zuppa nel quartiere Corticella, ho sentito parlare un anziano partigiano e ho pensato che fra poco non ci sarà più nessuno a ricordarci la tragedia della dittatura, del razzismo e della guerra e allora ho avuto tanta paura che dimenticandoci queste cose si vada con leggerezza incontro alla loro ripetizione.

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in POLITICA, SOCIETA'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...