MENTE E CERVELLO DI GIUGNO

La rivista mensile “Mente e cervello” è stata un’occasione persa. L’idea di presentare i risultati delle nuove scienze della mente è molto buona, ma poteva essere realizzata in modo meno sensazionalistico e più scientifico, come la sua gemella “Le scienze”. Comunque non lamentiamoci e prendiamo quello che ci passa il convento. Sul numero di giugno si può fare un confronto fra una ricerca neuropsicologica che fornisce una vera spiegazione scientifica e un’altra che è solo una raccolta di dati. Si prenda l’articolo “Le parole cancellate”, in cui si racconta di Alberto che dopo un ictus non è più in grado di ricordare la lettera delle parole che gli sono appena state dette, ma ne ricorda il senso. Questo viene spiegato mostrando che dopo essere passati per la corteccia uditiva i segnali nervosi arrivano al giro sopramarginale sinistro, che funziona proprio come memoria a breve termine. Dopo di che, solo passando dal lobo frontale, dove risiedono i centri legati alla volontà, si passa alla memoria di lavoro. Alberto ha infatti, come si vede dalla TAC, il giro sopramarginale sinistro danneggiato. Poco interessante è invece l’articolo “Ossessione denaro”, dove si nota che in generale alcune zone del cervello sono più attive quando uno si aspetta un guadagno, che quando lo ottiene. E’ questo il meccanismo del gioco, per cui ci eccita di più la possibilità di vincere il denaro che vincerlo. E diventiamo talmente dipendenti da quell’eccitazione da rovinarci completamente. Ma nulla di esplicativo si apprende dal punto di vista neurologico dagli esperimenti di cui si parla nell’articolo.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in FILOSOFIA DELLA PSICOLOGIA, FILOSOFIA DELLA SCIENZA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...