IL RASOIO DI OCCAM

Discutendo con Mario Alai notavamo una ragione molto semplice a favore del rasoio di Occam. Se si afferma “A esiste” è sicuramente meno probabile sbagliae che se si afferma “A e B esistono”, per cui, se per spiegare una situazione è sufficiente l’assunzione “A esiste” conviene di certo rispetto alla seconda.

Annunci

1 Commento

Archiviato in FILOSOFIA DELLA SCIENZA

Una risposta a “IL RASOIO DI OCCAM

  1. pibond

    Credo che la questione debba essere approfondita.
    Tutto dipende dal concetto di esistenza, perché se l’esistenza B è riducibile ad A occorre che vi sia una corrispondenza o un rapporto biunivoco di consenso. E’ importante questa osservazione, perché, nelle scienze sociali dove sono trattati prevalentemente entità non matematiche o quasi-matematiche la riduzione può rivelarsi fatale.
    Pareto ha ben messo in chiaro questa anomalia con uno scritto che riporto sotto forma di link, perché contiene un’immagine qui non riproducibile.
    http://www.pibond.it/materiale_e_archivio/raccolta_testi/interdipendenze.htm
    Per converso, è inutile e dannoso aggiungere o moltiplicare o considerare pluralità quando non necessario come risulta dal malvezzo del nostro legislatore che, disperdendosi sui moventi dei reati, riduce il giudice a processare gli accusati per le loro intenzioni e non per l’entità del danno arrecato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...