RISCALDAMENTO GLOBALE

Nel numero di Le scienze appena uscito l’articolo di fondo dell’ex Direttore Enrico Bellone, storico della scienza e pubblicista di fama, lascia di stucco. Da quando si può misurare con una certa precisione la temperatura media della Terra, nessuno discute che essa da diversi decenni stia aumentando. Il dibattito, semmai, è sulle cause di questo aumento. La maggior parte degli studiosi, in privato più che in pubblico, ritengono che l’origine di tale aumento sia di origine antropica, cioè causato dall’uomo. E in particolare dai gas serra, che trattengono il calore dei raggi solari, come ad esempio l’anidride carbonica. Questa interpretazione delle cause non è certa – ci sono ancora margini per il dubbio. La paleoclimatologia ha mostrato che in altri momenti della storia la temperatura media globale probabilmente è aumentata senza le emissioni dovute alla Rivoluzione industriale. Dunque non c’è nulla di male a essere scettici, come appare Bellone, nel suo intervento. Ma l’autore afferma che dal 1998 l’aumento della temperatura si sarebbe stabilizzato. E’ la prima volta che sento un’affermazione del genere! Ad esempio Wikipedia riporta dati del tutto differenti. Va bene che ci sia disaccordo sulle cause, ma sui dati, mi sembra troppo.

D’altra parte con il gelo di questo gennaio, mi verrebbe da simpatizzare con quella signora che aveva telefonato a un giornalista alla radio dicendo: “Ci avevano promesso il riscaldamento globale, ma fa un freddo della Madonna!”.

2 commenti

Archiviato in FILOSOFIA DELLA SCIENZA, SOCIETA'

2 risposte a “RISCALDAMENTO GLOBALE

  1. Si è stabilizzato forse l’aumento di temperatua, non al temperatura. La derivata, il gradiente, non il valore delo stato.
    Comunque è una diatriba tecnica. Resto convinto che noi stiamo dando una grossa mano al fenomeno. Forse le cause si stanno sommando per pura coincidenza.

    Tra tutto ciò che si legge mi pare che un concetto non sia mai chiarito, concetto che io trovo fondamentale per la comprensione del fenomeno e che può spiegare la battuta della signoara alla radio.
    Anni fa lessi un racconto di fantascienza in cui si descriveva una terra completamente congelata a seguito del riscaldamento globale. Ma come!! Quello che non si spiega è che il riscaldamento comporta sì un aumento delle temperature, ma in realtà si concretizza in un aumento dell’energia libera in atmosfera. Questo spiega i fenomeni naturali più violenti riscontrati ultimamente. E siccome il sistema Terra è chiuso e cerca l’equilibrio, una maggiore energia libera si tramuta in variazioni e cambiamenti più repentini. Se l’state australe è molto calda non è improbabile che l’inverno boreale sia particolamente rigido.
    E più aumenta l’energia più le’quilibrio diventa instabile. Ad un certo punto la soluzione di desertificazione è altrettanto probabile che quella della glaciazione.

  2. Mi sembra che dica proprio che si è stabilizzata la temperatura non l’aumento. Controlla anche tu: p. 10.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...