LA BUSSOLA D’ORO

Mi è capitato di vedere il film “La bussola d’oro”, che riprende il primo episodio di una trilogia phantasy. La protagonista è una ragazzina che è predestinata a salvare il mondo. Facile captatio per i nostri pargoli oppressi dal senso di inettitudine di quell’età, come osserva Bruno Bettelheim. Bellissime scene avventurose in ambienti selvaggi, mare e Polo Nord, che certo fanno piacere a noi cittadini sedentari con bisogno di selvatichezza. I Giziani che sono dalla parte dei buoni e di fatto hanno il fascino dei pirati. I cattivi sono spesso dei soldati simili ai nazisti di tutti i film del dopoguerra. Le ambientazioni riprendono uno sgargiante stile liberty fine Ottocento. Insomma il film è pieno di ingredienti che non possono che piacere. Tutto questo va detto, ma senza stigmatizzazioni. I film devono piacere. C’è però una caratteristica del film, che anch’essa ci fa molto piacere, che non posso che condannare. I cattivi sono un potere esterno alla gente comune, che la manipola e la opprime. Questo ci conforta nel nostro senso di impotenza – tanto non possiamo fare niente per migliorare il mondo – e ci rasserena – non siamo certo noi la causa dei guai in cui viviamo. E allora i due atteggiamenti politicamente più diffusi vengono rinforzati: o non c’è nulla da fare e bisogna tirare a campare, oppure ci vuole una palingenesi generale che disarcioni i controllori del vapore. In realtà le cose stanno un po’ diversamente: anche se di certo c’è molta gente che ha più controllo di noi e troppi di questi usano il loro potere a fini personali, ognuno di noi, nel suo piccolo ambito, può migliorare, anche se di poco, le cose. Marx diceva che il Comunismo è il movimento per l’abolizione dello stato presente; io direi, più modestamente, la politica è l’impegno del singolo a migliorare un poco la situazione attorno a sé.

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in LETTERATURA, POLITICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...