IL GIOCO LOGICO DI “THE LABYRINTH”

Nel film psichedelico The labyrinth del 1985, con David Bowie, a un certo punto c’è un sottile gioco logico. La ragazzina che vuole recuperare il fratellino rapito dagli gnomi si trova in un labirinto. Sara arriva davanti a due porte, una rossa e una blu, sormontate da due buffi gnomi, uno dei quali è sempre bugiardo e l’altro sempre veridico, una delle due porte è quella giusta e l’altra è quella sbagliata. La ragazza può porre solo una domanda a uno dei due, per sapere quale è la porta giusta. Sara chiede allo gnomo rosso “Blu dice che la porta rossa è quella giusta?” Lo gnomo rosso risponde di sì e Sara deduce allora che la porta giusta è quella blu. Infatti ci sono quattro possibilità: VV. Porta blu giusta, gnomo blu veridico, VF. porta blu giusta, gnomo blu bugiardo; FV. porta blu sbagliata, gnomo blu veridico e FF. porta blu sbagliata e gnomo blu bugiardo. E’ chiaro che a ognuna di queste corrisponde la situazione inversa per la porta e lo gnomo rossi. Nei casi VV. e VF. la porta blu è giusta, mentre nei casi FV. e FF. la porta blu è sbagliata. L’importante è porre una domanda che dia la stessa risposta nei due casi VV. e VF. e la stessa risposta nei due casi FV. e FF. In modo che Sara dalla risposta possa dedurre quale è la porta giusta. Alla domanda “Blu dice che la porta rossa è quella giusta?” posta allo gnomo rosso, quest’ultimo risponde “sì”. In effetti se la porta rossa è sbagliata, allora la blu è giusta. Se la blu è giusta e lo gnomo blu dice la verità, alla domanda lo gnomo blu risponderebbe no, ma quello rosso, che mente, direbbe sì. Se, invece, la blu è giusta e lo gnomo blu mente, quest’ultimo direbbe sì e lo gnomo rosso – che dice la verità – direbbe a Sara sì. Si vede quindi che dalla risposta “sì” si può dedurre che la porta blu è giusta. E infatti così sceglie Sara, che poi però cade in una segreta, invece di arrivare al castello, ma questo è un altro discorso!

Annunci

1 Commento

Archiviato in FILOSOFIA DELLA SCIENZA

Una risposta a “IL GIOCO LOGICO DI “THE LABYRINTH”

  1. alfredo

    Un tizio con la moto girando di notte in una strada sperduta, viene fermato da tre persone ai margini della carreggiata che gli chiedono un passaggio. C’è una vecchietta in pericolo di vita che deve essere urgentemente ricoverata, un suo caro amico che una volta gli ha salvato la vita e deve arrivare in tempo ad un appunatemnto importante, ed un ragazza alla quale fa la corte da tempo e che potrebbe diventare la sua compagna di vita. Ovviamente può trasportare una sola di quelle persone. Come farà a risolvere il problema senza scontentare nessuno e senza rinunciare alla sua felicità? Anche questo quesito, come quello dei due buffi gnomi, va risolto col pensiero laterale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...