LA TRAPPOLA DI TURING E IL LIBERO ARBITRIO

Riguardo alla libertà del volere mi è venuta in mente la seguente analogia. Turing, con il suo celebre esperimento mentale del gioco dell’imitazione, lanciò una sfida importante. E’ possibile costruire un computer che riesca a ingannare un uomo facendo finta di essere un altro uomo? Quanto tempo resisterebbe? La tesi dell’AI forte sostiene appunto che tutte le attività intellettuali dell’uomo sarebbero simulabili da una macchina di Turing. A questa sfida, Popper rispose affermando che non bisogna cadere nella “trappola di Turing”, perché se qualcuno prova a indicare un’attività che l’uomo saprebbe fare e il computer no i casi sarebbero due: o il sostenitore dell’IA forte afferma che la nostra connotazione è imprecisa, oppure se la precisiamo a sufficienza diventa una definizione rappresentabile in termini computazionali. Ho la sensazione che si possa dire qualcosa di simile dei tentativi di definire che cosa sia la libertà del volere. Appena troviamo una definizione precisa di fatto abbiamo costruito un processo deterministico e non libero.

Advertisements

1 Commento

Archiviato in FILOSOFIA DELLA SCIENZA

Una risposta a “LA TRAPPOLA DI TURING E IL LIBERO ARBITRIO

  1. Ho scritto anch’io qualche tempo fa due righe sul test di Turing (http://brontologia.blogspot.com/2011/02/il-computer-pensante-e-un-imbroglione.html); ad ogni modo la ‘trappola di Turing’ ben si sposa con la questione del libero arbitrio proprio nell’analogia tra libertà e determinismo; aggiungerei però che il processo è valido ogni qual volta vogliamo forzare qualsivoglia concetto di libertà in un paradigma concettuale troppo rigido e meccanico.
    Mille volte meglio un filosofo sognatore che tratteggia e sfuma la sua idea di libertà con un po’ di poesia, piuttosto che un rigido programmatore di idee che ricade in una descrizione deterministica. Se poi il rigido programmatore si camuffa pure da sognatore irrazionalista, non è poi così difficile capire perché nessuno gli da ascolto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...