INGEGNI MINUTI

Ho letto con grande interesse alcune parti del bel libro di Lucio Russo ed Emanuela Santoni “Ingegni minuti. Una storia della scienza in Italia”, Feltrinelli, 2011.  Il volume racconta la scienza in Italia dal medioevo a oggi. Il titolo è ripreso da un’espressione di Vico, che nella sua Autobiografia racconta di aver provato a leggere gli Elementi di Euclide, ma non era riuscito ad andare oltre la quinta proposizione, probabilmente perché la sua mente, già abituata all’universalità della metafisica, non poteva seguire ragionamenti come quelli che erano roba per “ingegni minuti”. L’espressione viene ripresa con approvazione da Croce nella sua Logica del 1905. E’ strano allora che Aristotele e Kant erano raffinati geometri. Cartesio e Leibniz inventori di nuove branche della geometria, per non dire di Husserl, che di formazione era un geometra o di Hegel che ha scritto un manuale di geometria per i licei. E’ tipico purtroppo di tutti noi assumere un atteggiamento arrogante quando non capiamo. E questo fa Vico e anche Croce. Il primo in un certo senso si salva, perché ha saputo dare un contributo grande alla filosofia, nonostante la sua ignoranza in matematica, come ha mostrato Paolo Rossi in I segni del tempo. Del secondo purtroppo è rimasta solo la sua arroganza. Secondo me è consigliabile l’umiltà di fronte a ciò che non capiamo, perché pochi di noi faranno la figura di Vico, quasi tutti quella di croce.

Annunci

2 commenti

Archiviato in FILOSOFIA DELLA SCIENZA

2 risposte a “INGEGNI MINUTI

  1. Sandra Federici

    caro Enzo, in questi giorni assurdi con liste di professori “sionisti” e stragi di bambini nelle scuole, sono venuta a vedere il tuo blog perché avevo bisogno di leggere un pensiero ragionato e “compassionevole”. Ho visto che non hai ancora messo niente su questo ma mi sono persa a leggere qua e là i pezzi. Sono davvero intelligenti e piacevoli. Ciao!
    PS Mi ha fatto ridere dove dici riguardo alla gaffe di Monti che dici sempre porcherie riguardo a te stesso. In effetti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...