ANTISEMITISMO

Mi è capitata una cosa interessante. Circa un anno fa mi ha chiesto l’amicizia su facebook una persona che non conoscevo che si chiama Davide Ferrari. Non ho avuto problemi ad accettarla. Leggevo spesso con interesse i suoi interventi, che però erano a volte caratterizzati, come capita nei sostenitori della sinistra, da un atteggiamento del tipo “io so quale è la giustizia”. Vabbeh, nulla di strano. Poi questa mattina un post molto aggressivo nei confronti della politica di Israele. Aggressivo però in modo ambiguo, perché sembrava denunciare qualcosa che non era del tutto chiaro. La mia posizione su Israele è molto semplice. Certamente è stata una miopia dell’ONU quella di istituire uno stato in quella terra, motivata per lo più dal fatto che quasi tutti i paesi avevano qualcosa da nascondere nel loro comportamento con gli ebrei durante gli anni Trenta e la Guerra. D’altra parte, una volta istituito lo stato, sono stati gli arabi ad aggredire gli israeliani in una durissima guerra che hanno perso nel 48-49 e da lì è iniziata una tragedia che non è ancora finita. Chiunque abbia un po’ di cervello non può che preferire Israele ai paesi arabi, che tutti, dal primo all’ultimo, sono governati da dittature feroci e sanguinarie. Ciò malgrado la sinistra italiana e l’URSS hanno sistematicamente appoggiato gli arabi contro Israele. Tanto per il comunismo la democrazia non è un valore importante, si sa. Poi c’è da dire che la politica estera di Israele dal ’67 in poi è diventata sempre più aggressiva e improntata alla colonizzazione. Il fatto di preferire politicamente la democrazia di Israele, ben più matura della nostra, ad esempio, non mi impedisce di condannare questa politica. Questo però non significa che appoggi la politica dei paesi arabi, né quella di Fatah, che è un’istituzione profondamente corrotta, come quasi tutte le classi dirigenti arabe amiche di paesi occidentali, né Hamas che come gli Ayatollah in Iran, sono proprio la reazione fondamentalista alla corruzione. Bene, detto questo, nel nostro piccolo dibattito Davide Ferrari afferma recisamente che la politica di Sharon è stata finalizzata a far vincere Hamas contro Fatah nella striscia di Gaza. E che questo è ovvio e lo sostengono tutti. Io mi chiedo, quando uno distorce così la realtà i casi sono due: o è disinformato, e allora sarebbe meglio che stesse zitto, oppure è mosso da un bias che gli impedisce di vedere come stanno le cose. Purtroppo tutte le indagini serie sull’antisemitismo in Europa hanno mostrato che è un sentimento ben vivo, più nelle sinistre che nelle destre, a meno che non siano estreme. Io ho messo nel dibattito un paio di interventi che mostravano che non tutti sono d’accordo con quella lettura distorta della politica di Israele. Il mio interlocutore li ha bannati e poi ha detto che la conversazione era chiusa. Meno male che è chiusa e speriamo che non decida di riaprire Auschwitz assieme ai suoi sodali! Purtroppo più passa il tempo più mi convinco che la sinistra italiana è piena di uomini di destra, che stanno distruggendo i concetti di democrazia, libertà ed uguaglianza.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una risposta a “ANTISEMITISMO

  1. Sandra Federici

    Ottimo intervento, Enzo, lo condivido. Non so perché, mi sembra di capire chi sia questo Davide Ferrari, nonostante nome e cognome siano abbastanza comuni… Leggendo il tuo intervento si capisce che potrai sempre cambiare idea, che guarderai a quello che succede e su questo giudicherai, cercando di analizzare i vari aspetti e punti di vista. Un atteggiamento di dubbio che io ritrovo anche nel reportage a fumetti Palestina, di Joe Sacco. Il libro, basandosi principalmente su fonti e indagini della parte palestinese, è una giusta condanna delle effettive violenze e dell’oppressione vissuta da quel popolo, ma si capisce che l’atteggiamento di dubbio nei confronti delle colpe storiche, l’apertura ai diversi punti di vista, costituiscono una garanzia di obiettività nel descrivere una situazione che è estremamente complessa e non può essere certo compresa con frasi come “è ovvio e lo sostengono tutti”. Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...