LA VERITA’

Ci sono alcune affermazioni che sono vere, anche se non ci fosse nessuna mente; ad esempio che la forma della Terra è circa sferica. Ci sono poi alcune affermazioni che desideriamo fortemente che siano vere: ad esempio, che esista un Dio misericordioso. Ci sono poi affermazioni che ci sembrano vere, cioè che hanno qualcosa di intuitivamente giustificato: ad esempio che il Sole giri attorno alla Terra e che gli altri abbiano una vita mentale simile alla nostra. Ci sono infine affermazioni che siamo giustificati a credere che sono vere, cioè che abbiamo dei buoni motivi per ritenere vere, come ad esempio la natura atomica della materia e il fatto che le donne hanno in media un rendimento scolastico migliore di quello degli uomini.  Siccome queste ultime sono probabilmente le più vicine alle prime, che a noi restano per definizione accessibili solo in parte, è su esse che dobbiamo basare la nostra visione del mondo e le nostre scelte importanti, lasciando da parte ciò che desideriamo sia vero e ciò che ci sembra vero.

Annunci

3 commenti

Archiviato in FILOSOFIA DELLA SCIENZA

3 risposte a “LA VERITA’

  1. prontalfredo

    “La forma della terra è circa sferica” è un modo di pensare, un concetto strettamente umano, ma non è detto che la Terra sia oggettivamente sferica, ovvero, che abbia una sua effettiva consistenza materiale. Basterebbe, per esempio, osservarla dal punto di vista della cosiddetta materia oscura, che rappresenta, in sostanza tutto ciò che noi definiamo negativo, grossolanamente spazio vuoto. In tal caso, mentre questo pianeta assumerebbe la forma di un piccolissimo Buco Nero dai contorni indefiniti ed assolutamente invisibile ed immateriale, lo spazio vuoto, ci apparirebbe come un’ ìmmenso, infinito mondo materiale di una concretezza tale da far impallidire la nostra misera esistenza in questa (pseduo) realtà.

  2. Hai ragione Alfredo. Forse non sono morti 6 milioni di ebrei nei Lager nazisti.

    • Prontalfredo

      Tutte le cellule del nostro corpo sono tenute insieme da una sorta di collante e quando l’organismo è sano interagiscono perfettamente. Cosicché, se decido di spostarmi, le cellule del naso, delle orecchie, del fegato, ecc. si muovono naturalmente tutte insieme senza sforzo. Prova ad immaginare, ora, che all’interno di questo Buco Nero chiamato Terra, ogni cellula di quell’Organismo extracosmico si sia separata da tutte le altre e ciascuna di esse abbia acquistato una propria individualità separata, ma che riproduce l’originale come in una sorta di olografia 3D. Le lotte fratricide che vediamo qui, sono le stesse identiche che avvengono normalmente fra le cellule interne ai corpi di quegli Organismi dell’altra iperdimensione (virus ed anticorpi, per esempio). Come i cataclismi e terremoti sono lesioni cutanee, fratture, distorsioni. I sei milioni di ebrei morti nei lager nazisti, potrebbero essere delle cellule sane attaccate da un germe patogeno. –>> Molti anni fa mi divertivo a fare i sogni lucidi, ed in una di queste sperimentazioni oniriche, ho provato sulla mia pelle la disintegrazione del corpo cellulare. Gli ho anche dato un nome: “centrifugazione cellulare”. Una cosa spaventosa, atroce, insopportabile. Poi sono riuscito a prendere atto che stavo sognando ed ho trovato la forza di sospendere il processo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...