I CORSI DI LAUREA UMANISTICI SONO PIU’ “FACILI”?

Si dice spesso che i corsi di studio umanistici, tipo lettere, filosofia e storia siano più “facili” di altri, come economia, ingegneria o medicina. Sicuramente lo studente può laurearsi nelle discipline umanistiche lavorando di meno, perché si tratta di procedure di formazione meno fiscali; tuttavia, in un certo senso, allo studente viene richiesto di più.  Discipline come ad esempio filosofia propongono allo studente una messe di stimoli e di possibili letture, che il discente può ma non deve accettare. Corsi di studio come ingegneria sono invece più eterodiretti, cioè lo studente viene accompagnato passo passo fino alla laurea. Questo non succede a storia ad esempio. La libertà è sempre un’arma a doppio taglio. Essa può essere occasione di pigrizia, oppure di autodeterminazione. Interpretare le proposte formative umanistiche come qualcosa che porti a un lavoro, facendo veramente dialogare queste discipline con la società che ci circonda, è un compito più difficile – e non più facile – rispetto a quello di intraprendere studi più professionalizzanti, come ingegneria o economia.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in SOCIETA'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...